Vai a sottomenu e altri contenuti

Presentati i progetti di Telemedicina e Pronto farmaco

Si tratta del progetto sperimentale di telemedicina svolto dalla farmacia comunale di Olevano Romano, gestita dall’Asp di Ciampino. L’iniziativa presentata dal Sindaco del Comune di Olevano Romano, Avv. Marco Mampieri, unitamente al direttore generale dell’Asp di Ciampino, Dott. Emilio Engst e dall’Ing. Giovanni Battista Nonni, Amministratore delegato Mind Crossing, ha l’obiettivo di promuovere una valida alternativa alle tradizionali modalità assistenziali, con lo scopo di abbattere i tempi di attesa per i cittadini, ridurre i tempi diagnostici, trattare precocemente i pazienti e ottimizzare le cure e  ridurre i costi della sanità pubblica.


Il progetto, nato in collaborazione tra il prof. Leonardo CALO’, primario di cardiologia del Policlinico Casilino, Emilo ENGST, Direttore Generale dell'ASP, Gabriele PALOZZI, manager di MOVING CARE, e Giovanni Battista NONNI, Amministratore Delegato della MIND CROSSING, consiste nell’offrire ai cittadini serviti dalla farmacia comunale di Olevano Romano  della possibilità di ricevere in tempi brevi e a costi accessibili la lettura e la refertazione di diversi esami strumentali clinici, quali l’elettrocardiogramma, l’holter cardiaco, la pressione e la saturazione del sangue e l’analisi degli enzimi cardiaci.
“Sono soddisfatto, ha commentato il Sindaco Mampieri, di questa iniziativa che rappresenta un altro servizio fondamentale che mettiamo al sevizio dei cittadini. Quella di Olevano Romano, infatti, sarà la prima farmacia comunale a partire con questo ambizioso progetto che garantirà la possibilità di effettuare esami strumentali recandosi semplicemente in farmacia e avendo la garanzia di partner tecnologici e sanitari di primissimo livello”.

Proprio sulla qualità del servizio e della scelta dei partner si è soffermato il Dott. Emilio Engst che ha chiarito come: “Abbiamo scelto di partire con questa iniziativa perché possiamo contare sull’esperienza e la collaborazione del Prof. Leonardo Calò  e dell’Health Center dallo stesso diretto presso il Policlinico Casilino, composto da un pool di cardiologi tra i più qualificati in Italia, che procederà alla refertazione in tempi brevi degli esami effettuati in farmacia. Il costo delle prestazioni sarà pari a quella del ticket sanitario. Il servizio nella farmacia comunale di Olevano Romano sarà attivato entro il mese di marzo”. Il progetto è stato poi spiegato nel dettaglio dall’Ing. Nonni, che ha evidenziato come: “La telemedicina rappresenta un concreto passo in avanti nell’avvicinare i servizi ospedalieri al cittadino con un notevole risparmio di costi  per la sanità pubblica. Il servizio sarà garantito, oltre che dalla professionalità dei sanitari del Policlinico Casilino, anche da un supporto tecnologico di primissimo livello,  offerto dalle società Moving Care e Mind Crossing aziende specializzate nell’organizzazione di servizi in telemedicina, nella trasmissione e refertazione a distanza. Partner tecnologico della sperimentazione sarà, Telecom Italia che, attraverso Mind Crossing, fornirà a titolo gratuito i servizi di piattaforma tecnologica”.
Durante l’incontro è stato presentato anche il progetto Pronto Farmaco gestito, in collaborazione con la farmacia comunale, dalla Croce Rossa del Comitato locale Bellegra-Olevano. Ad illustrare l’iniziativa, alla presenza del Presidente del Comitato locale, Geom Mario Baldi, la volontaria Gabriella Tomassetti che ha spiegato come: “Si tratta di un servizio rivolto alle persone che hanno difficoltà nel recarsi in farmacia a prendere i farmaci. Per questo motivo i volontari del soccorso saranno a disposizione per portare le medicine direttamente a casa del malato. Il servizio è gratuito e si svolgerà nei giorni di martedì e venerdì previa prenotazione della richiesta al numero verde. Entro la metà di marzo il servizio sarà attivato”.
“In un periodo di forte spending review, ha continuato il Sindaco Mampieri, attraverso la collaborazione delle realtà presenti sul territorio abbiamo attivato  servizi sperimentali in grado di semplificare  la vita dei cittadini in un ambito fondamentale come quello sanitario. Voglio ringraziare i volontari della Croce Rossa per il costante impegno e il supporto recato all’Amministrazione e ai cittadini in ottica di piena   collaborazione e di integrazione dei servizi socio-sanitari”.

Gallery