Vai a sottomenu e altri contenuti

AVVISO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI PER LA FORNITURA GRATUITA, TOTALE O PARZIALE, DEI LIBRI DI TESTO E PER SUSSIDI DIDATTICI DIGITALI O

 AVVISO PUBBLICO

PER L'EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI
PER LA FORNITURA GRATUITA, TOTALE O PARZIALE, DEI LIBRI DI TESTO
E PER SUSSIDI DIDATTICI DIGITALI O NOTEBOOK
ANNO SCOLASTICO 2024-2025
(ex art. 27 della Legge 23.12.1998, n. 448)
VISTI:
-          il Decreto direttoriale n. 309 del 16 febbraio 2024 del Ministero dell’Istruzione e del Merito–Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione, Direzione generale per lo studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico, concernente la ripartizione alle Regioni dei finanziamenti per la fornitura dei libri di testo, per l’anno scolastico 2024-25;
-          la Determinazione Dirigenziale n. G05341 del 08/05/2024 recante ad oggetto “Legge 23.12.1998 n. 448, art. 27. Fornitura gratuita totale e parziale dei libri di testo. Anno scolastico 2024/2025 Accertamento quota assegnata alla Regione Lazio dal M.I.M. Esercizio finanziario 2024”;
-          la Determinazione Dirigenziale n. G07590 del 10/06/2024 Linee guida ai Comuni del Lazio per l’erogazione dei contributi per la fornitura gratuita, totale o parziale, dei libri di testo e per sussidi didattici digitali o notebook, per l’anno scolastico 2024-2025, a favore degli alunni residenti nel Lazio, nell’ambito delle politiche in favore delle famiglie meno abbienti, ai sensi dell’art. 27 della Legge 23.12.1998, n. 448.
 
PRODOTTI ACQUISTABILI CON IL CONTRIBUTO:
Il contributo è destinato esclusivamente all’acquisto di libri di testo, sussidi digitali o notebook o tablet.
Nella categoria libri di testo rientrano: i libri di testo sia cartacei che digitali, i dizionari e i libri di narrativa (anche in lingua straniera) consigliati dalle scuole.
Nella categoria sussidi didattici digitali rientrano: software (programmi e sistemi operativi a uso scolastico) USB o stampante.
 
REQUISITI:
Possono accedere al contributo per la fornitura dei libri di testo e per sussidi didattici digitali scolastici di cui all’art. 27 della legge n.448/1998, gli studenti aventi i seguenti requisiti:
a)       Residenza nella Regione Lazio;
b)      Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) in corso di validità del nucleo familiare dello studente non superiore a € 15.493,71;
c)      Frequenza, nell’anno scolastico 2024/2025, presso gli Istituti di istruzione secondaria di I e II grado, statali e paritari;
Il possesso dei suddetti requisiti dovrà essere dimostrato dai richiedenti attraverso la presentazione della seguente documentazione:
a)       attestazione ISEE, in corso di validità, rilasciata gratuitamente dai CAAF, per quanto attiene la situazione economica del nucleo familiare dello studente;
b)      per quanto attiene il requisito della residenza e della frequenza presso gli Istituti di istruzione secondaria di I e II grado, statali e paritari può essere dichiarato dal soggetto richiedente mediante il rilascio della dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000;
c)      copia del documento di identità in corso di validità del soggetto richiedente che firma l’istanza di contributo;
d)      gli studenti maggiorenni possono inserire la richiesta autonomamente;
e)      gli studenti residenti nella Regione Lazio ma frequentanti istituti fuori Regione possono presentare domanda.
 
PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:
La domanda, firmata da uno dei due genitori o dalla persona che esercita la potestà genitoriale o dal beneficiario, se maggiorenne, deve essere presentata per singolo beneficiario, utilizzando l’apposito modello (Allegato C).
L’avviso e relativi allegati, compreso il modello di domanda, saranno disponibili sul sito ufficiale dell’Ente e presso l’Ufficio Scolastico nei seguenti giorni lun., mart, giov e ven dalle ore 9.00 alle ore 12.00; merc. dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
 
 
LA DOMANDA DOVRÀ ESSERE PRESENTATA PRESSO IL COMUNE DI OLEVANO ROMANO, ALLEGANDO AL MODULO DI DOMANDA, DEBITAMENTE COMPILATO IN OGNI SUA PARTE, CORREDATA DELLA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA RICHIESTA, A PARTIRE DAL 01/07/2024 ENTRO E NON OLTRE IL 30/08/2024 ALLE ORE 12.30.
 
La presentazione delle istanze presso l’Ente dovrà avvenire secondo le seguenti modalità:
 
Ø consegna a mano della documentazione cartacea presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Olevano Romano nei seguenti orari lun., mart., merc., giov., e ven .dalle ore 09.00 alle ore 12.30, lun. e merc. dalle ore 15.30 alle ore 17.30;
Ø a mezzo PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.olevanoromano.rm.it
 
SPESE AMMISSIBILI:
VERRANNO ACCETTATE UNICAMENTE LE FATTURE ELETTRONICHE, che possono essere intestate al beneficiario o al genitore, (l’esercenteèobbligato ad emettere la fattura elettronicamente per poterla inviare al Sistema SDI (Sistema diInterscambio) e a fornirla in formato cartaceo ad esempio in pdf, al consumatore finale).
Saranno ritenute ammissibili anche le spese effettuate on-line purché fatturate elettronicamente, anche con importi minimi, tenendo conto che la richiesta della fattura elettronica deve essere contestuale alla fase di acquisto sia esso presso esercente o on-line.
NON SI RITENGONO RICONOSCIBILI LE SPESE DOCUMENTATE MEDIANTE GLI SCONTRINI FISCALI, in quanto, in sede direndicontazione, l'Agenzia delle Entrate ha eccepito che dagli scontrini fiscali non è possibile stabilire né lanatura né la tipologia del bene acquistato, né se il beneficiario del contributo in questione sia il medesimo che ha sostenuto materialmente le spese.
 
EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO:
Con Decreto n. 309 del 16-02-2024 del Ministero dell’Istruzione e del Merito – Dipartimento per il sistema
educativo di istruzione e di formazione - Direzione Generale per lo Studente, l’Inclusione e l’Orientamento
scolastico, concernente la ripartizione alle Regioni dei finanziamenti per la fornitura dei libri di testo, per l’anno scolastico 2024/2025.
Le somme saranno assegnate ai Comuni proporzionalmente in base al numero delle domande, ritenute ammissibili dalle Amministrazioni comunali di residenza, nell’ambito di ciascuna tipologia di scuola.
I Comuni provvederanno a distribuire l’intera somma assegnata per l’anno scolastico 2024/2025 a tutti i soggetti beneficiari con regolare documentazione giustificativa delle spese, utilizzando per intero i finanziamenti assegnati per l’anno scolastico sopra indicato.
 
INFORMAZIONI:
Per qualsiasi richiesta di chiarimento e informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio dei Servizi Scolastici al numero 069560209 - 9695600214 nei seguenti orari: giorni lun., mart, giov e ven dalle ore 9.00 alle ore 12.00; merc. dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Gallery